Postato alle da & nella sezione News.

patrimonio immateriale

Il periodico edito dall’Unione Nazionale delle Pro Loco “Arcobaleno d’Italia” diventa “La rivista del Patrimonio culturale immateriale”. La presentazione ufficiale si è svolta presso il Ministero dei Beni Culturali a Roma.

 

 

Il 4 luglio, presso la sala Spadolini del Mibac, i rappresentanti della redazione si sono riuniti per presentare la nuova inclinazione della rivista, da “Arobaleno d’Italia” a “la rivista del patrionio immateriale” grazie ad un restyling editoriale e ad un cambiamento dei contenuti.

Le nuove tematiche, che parleranno di patrimonio immateriale secondo le direttive UNESCO, tratteranno di: riti, feste, artigianato, arti e spettacoli, dialetti e sapori della tradizione.

Tramite questo rinnovo grafico e contenutistico si aprirà, quindi,  “una finestra sullo straordinario mondo del patrimonio immateriale italiano” che permetterà di vivere un viaggio fuori dagli itinerari comuni, reso attrattivo dal lavoro curioso e certosino della redazione sempre a caccia di peculiarità dei singoli territori italiani; sottolineato anche dalla giornalista Partizia Forlani, direttrice responsabile di “Arcobaleno d’Italia”: “Puntiamo ad emozionare e accompagnare per mano il lettore, valorizzando i territori di appartenenza e il lavoro svolto dalle oltre seimila Pro Loco sparse in tutta Italia”.

Per il  presidente dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia Antonino La Spinail periodico accompagna per mano il lettore alla scoperta delle tradizioni millenarie, delle manifestazioni più suggestive e dei luoghi più belli e spesso sconosciuti della nostra Italia“.

 

 

Cliccate qui per leggere il numero 2/2019, il primo con la nuova veste!

 

patrimonio immaterialepatrimonio immateriale

Vuoi rimanere aggiornato su tutti gli eventi in Trentino? Iscriviti alla nostra newsletter!