Postato alle da & nella sezione News.

Il Premio “Salva la tua lingua locale”  è il primo concorso in Italia che premia le migliori opere di poesia o prosa scritte in dialetto locale.

 

E’ istituito dall’Unione Nazionale delle Pro Loco e Legautonomie Lazio ed è organizzato in collaborazione con il Centro Internazionale Eugenio Montale e l’Ong “Eip-Scuola Strumento di Pace”.

Il concorso è aperto a tutti gli autori e si articola nelle seguenti sezioni tutte a tema libero in uno dei dialetti o delle lingue locali d’Italia:

 

SEZIONE A – Poesia Edita – Libro di poesia edito a partire dal 1 gennaio 2016
SEZIONE B – Prosa Edita (storie, favole, racconti, dizionari, rappresentazioni teatrali)
SEZIONE C – Poesia Inedita
SEZIONE D – Prosa Inedita
SEZIONE MUSICA

 

Modalità di partecipazione

 

SEZIONI A – B – C – D

Per partecipare bisogna compilare l’apposita scheda di adesione (reperibile al seguente indirizzo: formulario 2018) ed in base alla sezione scelta allegare le informazioni e i materiali richiesti. La scheda di adesione per tutte le sezioni può anche essere scaricata  o richiesta via email (scrivendo all’indirizzo di posta elettronica giornatadeldialetto@unpli.info). Una volta compilata va rinviata all’indirizzo di posta elettronica giornatadeldialetto@unpli.info, allegando i materiali inerenti la sezione o le sezioni per le quali si partecipa.

 

Per le sezioni A e B, ogni autore deve inviare n. 5 copie di un solo libro, una breve nota biografica ed eventualmente il pdf del libro con cui si partecipa.

 

Per la sezione C ogni autore può inviare fino a tre poesie inedite, con relativa traduzione in italiano, massimo 90 versi in totale.

 

Per la sezione D, si accettano storie, favole, racconti inediti di massimo 3600 battute (spazi bianchi inclusi), corredate di traduzione.

 

Ogni autore partecipando al Premio attesta che le opere sono inedite e non già premiate e sarà responsabile del contenuto dei materiali inviati. Gli elaborati non verranno restituiti.
SEZIONE MUSICA
Il concorrente dovrà far pervenire il materiale audio relativo alle due aree tematiche inserite nella sezione:

Brani originali in dialetto o lingua locale;
Canti popolari della tradizione (canti sacri dialettali dedicati a santi, santuari e sagre popolari).
I partecipanti dovranno inviare il materiale registrato su file, avvalendosi della sola voce o accompagnato da un qualsiasi strumento musicale. Assieme al file audio dovranno inviare il testo in dialetto con traduzione in italiano, oltre ad una scheda con note sul testo inviato.

 

PREMI E PREMIAZIONE 
La partecipazione è gratuita. Per l’iscrizione non si ammettono pseudonimi, nomi di fantasia o diversi dalla reale identità dell’autore pena l’invalidazione dell’iscrizione.
PREMIAZIONE

I risultati saranno resi noti per email a tutti i partecipanti, attraverso i social network, la stampa e sui siti internet: www.salvalatualingualocale.it – www.unpli.info – www.legautonomielazio.it– www.eipitalia.it

La proclamazione dei vincitori è prevista per il 14 dicembre a Roma presso la Sala d
ella Protomoteca del Campidoglio. I premi dovranno essere ritirati personalmente
nel corso della premiazione.
Il bando completo è disponibile al link

 



Vuoi rimanere aggiornato su tutti gli eventi in Trentino? Iscriviti alla nostra newsletter!