Il turismo riparte dai borghi: tra autenticità, patrimonio culturale, natura e tradizioni

30 marzo 2021

Incontri

Nel panorama turistico del nostro meraviglioso paese i borghi rappresentano una straordinaria ricchezza; definiti talvolta come “Italia minore”. In realtà sono minori rispetto alle grandi città d’arte soltanto per le loro dimensioni, non certo per il loro pregio artistico, culturale e turistico.

 

Oggi è in atto la riscoperta dei borghi. Lo scorso anno le visite sono cresciute a dismisura per le ragioni contingenti che conosciamo, e che hanno favorito i flussi turistici verso le aree interne dell’Italia, meno popolate, più verdi e naturali

 

Per i borghi diventa perciò importante saper offrire un’ospitalità gradevole e conviviale, in cui si mantengano i tratti della tipicità, della tradizione e dell’autenticità; l’offerta turistica deve combinarsi armoniosamente con la qualità della vita degli abitanti; i borghi devono mantenere il senso della comunità.

Saranno presenti:
>  Alessandra Bonfanti - Dirigente Legambiente
>  Marianna Tonellato - Sindaca di Castocaro Terme,
>  Antonino La Spina - Presidente di UNPLI
>  Ivan Comola - Presidente Pro Loco Ameno
>  Luciano Morini - Presidente de I borghi del Respiro

 

La diretta sarà disponibile sull'evento facebook di A.I.T.R. - Associazione Italiana Turismo Responsabile