Elisabetta Luraschi

Mi sono diplomata a luglio dello scorso anno in Relazioni internazionali per il Marketing all’istituto Floriani di Riva del Garda, all’interno del mio percorso di studi ho avuto l’opportunità di avvicinarmi già agli uffici del Consorzio per il Turismo della Valle di Ledro, dove ho svolto due tirocini formativi. Inoltre, grazie a dei specifici “casi di studio” nel corso delle superiori, ho potuto approfondire e conoscere da vicino un’ azienda ledrense e i suoi prodotti.

 

In questi anni ho avuto l’occasione anche di partecipare ad alcuni corsi e ad incontri riguardanti i social media e i portali. Tutt’ora sono una delle mie grandi passioni, quindi il tema di questo progetto del servizio civile mi ha permesso di unire molte cose della mia vita: social media, promozione e marketing (ciò che ho studiato) e territorio locale…. Una perfetta combinazione!

 

Inoltre, da molti anni faccio parte di diverse associazioni di volontariato della Valle di Ledro, le quali molto spesso si appoggiano al CPT per la promozione degli eventi.

 

Grazie al supporto e alla collaborazione con tutto il personale dell’ufficio  per la realizzazione del primo “Villaggio di Natale del Gigante”, già nei primi mesi ho avuto grandi soddisfazioni per ciò che eravamo riusciti ad organizzare in così poco tempo. Ho lavorato quasi autonomamente per quanto riguarda la parte social, con la stesura di un piano editoriale per la promozione degli stand ed anche dei vari eventi che si svolgevano in tutte le serate. Mi sono occupata anche dell’organizzazione degli stand, della maggior parte della documentazione che serviva per poter partecipare e dell’abbellimento del paese.

 

Il Servizio Civile presso il CPT Valle di Ledro è per me un’opportunità di crescita sia personale che professionale, in quanto mi permette di confrontarmi con persone che già da molti anni lavorano all’interno di questo settore. In futuro mi piacerebbe che diventasse il mio lavoro, quindi ora sto cercando di imparare il più possibile per far sì che un domani lo diventi realmente.  È anche una grande occasione per approfondire ciò che il mio territorio offre e trasmetterlo agli ospiti della Valle di Ledro.

 

In questi mesi, oltre ad utilizzare i social media, mi occupo anche del monitoraggio delle schede dettaglio del ricettivo presenti sul portale, del supporto per le strutture animal, hiking e mtb friendly informando loro sulle notizie da inserire sul proprio sito web.

 

Molto spesso lavoro anche al front office e così sono a contatto con gli utenti e fornisco loro le informazioni su ciò che si può fare e vedere; nell’ultimo periodo l’ufficio sta lavorando anche sulla promozione del territorio con la registrazione di varie puntate che andranno in onda in televisione, in una delle quali io assieme alla mia OLP ho partecipato come comparsa. Oltre al divertimento, sono stati molti i momenti formativi anche con degli esperti, dalla promozione del brand UNESCO (la Valle di Ledro è recentemente diventata Riserva UNESCO ) all’importanza delle recensioni grazie ad un incontro organizzato da Trentino Marketing all’interno del quale sono intervenuti specialisti del settore.

 

Non manca l’utilizzo quotidiano dei canali di comunicazione, attraverso la fan page di Facebook , i canali Twitter ed Instagram promuoviamo anche in lingua straniera gli eventi e le attività del Consorzio e delle Pro Loco.

categorie di questo articolo:

- Storie del servizio civile