Vi presentiamo i nostri consiglieri: Gabriella Cilione

26 agosto 2020

L'importanza di un metodo

 

Ciao Gabriella, tu hai fatto parte per 4 anni del Consiglio della Federazione: come è cominciato il tuo impegno con noi?

 

Sono Gabriella e vengo dalla Pro Loco Lago di Caldonazzo.

Il mio coinvolgimento per la Federazione è iniziato 4 anni fa,  ricordo che, un po' intimorita visto che avevo due bimbe piccole a casa, chiesi a Ivo quanta sarebbe stata la mole di lavoro richiesta a un consigliere. Avevo paura di non farcela, di non riuscire a dedicare tutto il tempo di cui questa questa realtà ha bisogno. “Ma no ma ci troveremo una volta al mese” , mi ha rassicurata: beh, ecco, mi ha fregato!

 

In questi anni mi sono occupata di comunicazione, un settore nel quale in questi anni abbiamo fatto passi notevoli. Infatti, dopo i primi anni in cui con Oriana abbiamo lavorato ai progetti in corso, abbiamo deciso di istituire un'apposita commissione per questo ambito (composta, oltre che da me ed Oriana, anche da Enrico e Monica): questo è stato un cambiamento molto importante, perché ci ha permesso di darci un metodo di lavoro chiaro e strutturato, di mettere a frutto tutte le competenze sviluppate negli anni e di lavorare con un'ottica di lungo periodo. Penso che questo sia un risultato prezioso, per questo mi piacerebbe che si proseguisse in questa direzione anche negli anni a venire. 

 


Viene naturale chiederti come mai il desiderio di un secondo mandato.

 

Perché sento di non aver dato il 100%, avrei potuto dare molto di più e lo vorrei dare adesso. Il mio rapporto con il precedente direttivo è stato bellissimo, è stato un gruppo fantastico, e mi piacerebbe potermi rimettere in gioco, dare ancora di più di quello che ho dato prima. 

 

Soprattutto mi piacerebbe vedere conclusi i progetti che abbiamo iniziato e realizzare i tanti altri progetti che, con la commissione comunicazione, abbiamo in mente.   

categorie di questo articolo:

- Storie dei volontari