Vi presentiamo i nostri consiglieri: Marco Sorio

09 settembre 2020

La Federazione come faro, guida e intermediazione

 

Ciao Marco, dicci di te e del tuo rapporto con il mondo delle Pro Loco e con la Federazione.

 

Sono Marco Sorio, Valle dei Laghi, Pro Loco di Terlago per le precisione.

Sono originario della provincia di Belluno, quindi mi sono trasferito nella provincia di Trento nel 2002, in Pro Loco sono da 10 anni, ho fatto tutta la gavetta: volontario, consigliere e adesso presidente

 

Cosa sogni per i prossimi quattro anni in Federazione?

 

Mi piacerebbe lavorare sul ruolo centrale che la Federazione può avere, non prevaricante, ma come faro, guida e intermediazione specialmente verso le istituzioni con cui spesso dobbiamo rapportarci ma che riusciamo a fatica a interpellare. 

 

Vorrei anche si continuasse sul percorso tracciato in particolare in questi ultimi anni, in cui la Federazione ha lavorato molto per far uscire le Pro Loco dalla loro zona di comfort e guardare a obiettivi più grandi: se nell'organizzare eventi le pro loco sono già bravissime e non hanno bisogno di qualcuno che gli spieghi come fare, come federazione possiamo invece andare nella direzione di incentivare e sostenere chi vuole sviluppare progetti nuovi, diversi dal solito che vadano a trattare argomenti nuovi.  

categorie di questo articolo:

- Storie dei volontari